Area della Progettualitá – Programma del MoVimento 5 stelle Mondovi’

Progettualita’: urbanistica, lavori pubblici, verde pubblico, trasporti e ambiente.

Progettualità per noi vuol dire vedere la città nel suo insieme, un qualcosa di vivo e che si trasforma, e va seguito con un disegno a lungo termine.

Mondovì è la nostra casa e come tale dobbiamo trattarla: valorizzando le sue costruzioni, curando e sviluppando il suo verde, rendendo i suoi servizi di trasporto efficienti. Dobbiamo averne cura, come singoli e come comunità, in ogni aspetto.

La cura della città è infatti il punto da cui parte tutto: solo così la gente ritornerà a viverci, il turismo a crescere, le attività economiche a moltiplicarsi. Avvalendosi di esperti nel campo dell’URBANISTICA la proposta programmatica del M5S verterà su alcuni punti cardine.

E per dare maggior impulso alla nostra azione di governo della città, l’adesione all’Associazione Comuni Virtuosi sarà una delle prime iniziative che intraprenderemo: alzare l’asticella, darci degli obiettivi sfidanti, perseguirli, con la collaborazione di tutti i cittadini, per il benessere di tutti coloro che vivono Mondovì.

I punti del macro-capitolo “progettualita’”:

 

Clicca qui per tornare alla pagina iniziale del programma.

Il servizio di internet WiFi nella Biblioteca Civica

A seguito di una nostra interrogazione comunale fatta nei primi mesi del 2013, tramite il nostro consigliere Federico Costamagna, abbiamo depositato in comune un’ulteriore interrogazione per richiedere informazioni sullo stato del servizio di rete internet Wi-Fi della Biblioteca civica di Mondovì.

Alla fine del 2012 venne introdotto il servizio di connessione ad Internet Wi-Fi (FreePiemonteWiFi) nelle strade del centro storico monregalese.  Questo sistema ha sostituito il servizio internet Wi-Fi che già era funzionante nella biblioteca civica comunale.  Il nuovo servizio aveva però una limitazione del traffico e della banda a singola utenza (2 ore/giorno). Essendo i bisogni delle utenze della biblioteca (in maggioranza studenti che hanno bisogno della connessione internet per tutto il periodo di studio), diversi rispetto a quegli degli utenti del servizio FreePiemonteWiFi (turisti e cittadini), chiedemmo, con un’apposita interrogazione al comune, informazioni a riguardo della situazione, e se era possibile risolvere questo disagio per gli utenti della biblioteca. Chiedemmo inoltre se fosse possibile ripristinare il precedente servizio all’interno della biblioteca mantenendo il servizio Free-PiemonteWiFi a solo uso urbano.

Ci venne risposto che il problema era dovuto alla presenza di un unico gestore del servizio, che la differenziazione tra il servizio bibliotecario e quello urbano non era immediata e banale,  ma che l’amministrazione si sarebbe impegnata per cercare di risolvere il problema.

Il problema tuttavia, ad oggi, sembra persistere. Il tempo di connessione è stato aumentato a 4 ore, ma risulta ancora insufficiente per coloro che desiderano utilizzare la biblioteca a fini di studio e di ricerca in maniera continuativa, ai quali l’accesso alla rete è di fatto concesso solo al mattino o solo al pomeriggio.

In questa nuova interrogazione, chiediamo al comune se ha intenzione di risolvere definitivamente il problema, e quali sono state le motivazioni e le problematiche che hanno portato, in questi 3 anni, alla sola estensione temporale del servizio, ma non alla differenziazione del servizio di fornitura internet urbano e bibliotecario.
Una biblioteca dovrebbe fornire accesso libero e illimitato alla conoscenza e nel 2016 più che mai, Internet ne costituisce il principale custode. Si tratterebbe solamente di ri-dotare la Biblioteca Civica Monregalese di un proprio servizio di connessione, perfettamente sovrapponibile a quello urbano esistente e dai costi e fattibilità ininfluenti per un bilancio comunale. Il costo sarebbe irrisorio, ma la volontà si sa, è politica.

MoVimento 5 Stelle Mondovì

DOWNLOAD INTERROGAZIONE SERVIZIO WI-FI BIBLIOTECA CIVICA

Chiesa dei SS. Andrea ed Evasio in Carassone: quale futuro per un gioiello architettonico e culturale del monregalese?

Immagine da www.unionemonregalese.it
Immagine da www.unionemonregalese.it

L’ex chiesa dei “SS. Andrea ed Evasio”, detta di S.Evasio, è uno dei beni culturali più significativi del territorio monregalese ed è dal 2004 in concessione al Comune per un recupero ed una valorizzazione culturale, cha a sua volta il Comune aveva dato in gestione la chiesa all’Associazione Marcovaldo.

L’Associazione Marcovaldo si trova ora però in liquidazione ed ha manifestato la sua rinuncia alla gestione dell’immobile.

Preoccupati per il futuro di questo bene architettonico di grande valore abbiamo interrogato, con il nostro consigliere comunale Federico Costamagna, l’Amministrazione in merito allo stato di conservazione dell’edificio ed a quali siano i progetti dell’Amministrazione per il completo recupero, la valorizzazione culturale e la gestione dell’immobile.

La risposta è attesa nel prossimo consiglio comunale.

 

DOWNLOAD INTERROGAZIONE CHIESA SS. ANDREA ED EVASIO

Convocato il Consiglio comunale del 25 gennaio 2016

Il Consiglio Comunale in sessione ordinaria, seduta pubblica di prima convocazione, è convocato per il giorno 25 gennaio 2016 alle ore 16,00, nella sala consiliare, posta al 1° piano del Palazzo Comunale, per la trattazione dei seguenti argomenti:

  1. PRELIEVI DAL FONDO DI RISERVA. COMUNICAZIONE
  2. ART.172 D.LGS. 18/08/2000 N. 267-VERIFICA QUALITA’ E QUANTITA DELLE AREE FABBRICABILI – APPROVAZIONE- PROVVEDIMENTI
  3. BILANCIO DI PREVISIONE FINANZIARIO 2016-2018 – APPROVAZIONE – PROVVEDIMENTI
  4. CONVENZIONE PER LA GESTIONE ASSOCIATA DEL SERVIZIO DI POLIZIA LOCALE :ADESIONE ALLA RICHIESTA DI PROROGA DEL COMUNE DI NIELLA TANARO – APPROVAZIONE – PROVVEDIMENTI-
  5. SERVIZIO DISTRIBUZIONE DEL GAS METANO SUL TERRITORIO COMUNALE. DELEGA PER LO SVOLGIMENTO DELLA PROCEDURA PER L’AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI DISTRIBUZIONE DEL GAS NATURALE NELL’ATEM “CUNEO 2 – CITTÀ DI CUNEO E SUD”. APPROVAZIONE. PROVVEDIMENTI.

 

Vi ricordiamo che, oltre a poter assistere direttamente il Consiglio Comunale in Comune, si potrà vedere la diretta streaming sul sito del Comune e sul nostro sito.