MASSIMO SCABBIA ARCHIVIATO, ALTRO CHE NON CANDIDABILE!‏

SAMSUNG CSC

Alcune voci circolate in questi giorni circa l’incandidabilità – secondo le regole del MoVimento 5 Stelle – di Massimo Scabbia alle imminenti Elezioni Europee ci portano a puntualizzare quanto segue.

I candidati del M5S devono essere incensurati ed a supporto di tale status devono produrre il Casellario Giudiziario ed i Carichi Pendenti.

Nel 2012 il nostro attivista, ed ora candidato alle Elezioni Europee, era stato querelato dal Segretario del PD di Mondovì per diffamazione ed ingiuria. La querela era dovuta ad una lettera di diffida mandata dal M5S Mondovì al PD e firmata appunto da Scabbia. Tale lettera era scaturita come risposta ad una missiva che il PD aveva mandato ai propri simpatizzanti e tesserati con la quale li esortava a donare fondi a “Mondovì In Movimento” (il contenitore del centro-sinistra che aveva partecipato alle Elezioni Comunali di Mondovì nel 2012) facendoli però transitare attraverso il PD in modo da avvantaggiare i donatori, che avrebbero così potuto usufruire delle detrazioni di legge previste per le elargizioni ai partiti politici (cosa che non sarebbe stata possibile se avessero donato fondi direttamente a “Mondovì in Movimento“, che appunto non è un partito!).

Con la suddetta lettera a firma di Massimo Scabbia, si diffidava il PD monregalese perché cessasse immediatamente la descritta modalità indiretta di raccolta fondi e si argomentavano le motivazioni della diffida stessa.

Sebbene il PM Riccardo Baudinelli nel marzo 2013 avesse già richiesto l’archiviazione, il Segretario del PD di Mondovì aveva deciso di opporsi a tale richiesta. Il GIP Alberto Boetti del Tribunale di Cuneo nel febbraio scorso ha accolto la richiesta di archiviazione utilizzando le seguenti testuali parole:

“Rilevato che:

1) l’art. 595 c.p reprime il consapevole attacco alla reputazione altrui;
2) nella lettera redatta dall’indagato è del tutto assente tale elemento soggettivo;
3) infatti, la stessa esprime, in modo acceso ma pur sempre civile, il notevole sconcerto suscitato da un metodo di finanziamento molto scorretto in un settore di evidente interesse pubblico;
4) anche il riferimento all’evasione fiscale non deve essere visto come un gratuito tentativo di screditamento bensì come un giudizio severo su una pratica che ha indubbi riflessi per il fisco;
5) la comunicazione pare rientrare nel legittimo esercizio del diritt odi critica;

PQM

accoglie la raccolta di archiviazione e restituisce gli atti al PM”. 

Le parole del GIP non hanno bisogno di alcun commento.

E soprattutto per il M5S la fedina penale pulita è una cosa seria ed è un valore di etica politica, a differenza di altri partiti!

MoVimento 5 Stelle Mondovì

 

Archiviazione 28.02.2014 (1)

Carichi pendentiCasellario giudiziario

Una risposta a “MASSIMO SCABBIA ARCHIVIATO, ALTRO CHE NON CANDIDABILE!‏”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *