M5S ancora sulla piscina comunale con una raccomandazione al Sindaco ed una interrogazione

Con l’intento di preservare un’importante bene per la comunità monregalese il M5S continua a mantenere alta l’attenzione sulla storia passata, presente e sul futuro della Piscina Comunale.

Nella nota integrativa al bilancio 2012 infatti l’attuale gestore, che giudica la piscina di Mondovì come uno dei migliori appalti aggiudicatisi, riferisce di aver ricevuto risposta positiva alla richiesta di una proroga di ulteriori 5 anni del contratto di gestione. Se tutto ciò risponde al vero ci chiediamo come e se sia stata valutata la pesante situazione patrimoniale ascritta a bilancio nel momento in cui ESL nuoto si presentò in gara d’appalto nel 2010 e come sia considerato l’attuale, non florido, stato dei conti alla luce di un possibile rinnovo sino al 2020.

Il M5S ha ritenuto opportuno presentare un’interrogazione per comprendere se l’amministrazione comunale di Mondovì non consideri necessario interpellare il Comune di Torino circa lo stato dell’avanzamento lavori nella piscina della Pellerina, amministrata dal medesimo gestore,  i cui lavori, iniziati nel 2009, non vedono fine. Il contenzioso che si sta delineando tra ESL nuoto ed il Comune di Torino desta profonde preoccupazioni sulla tenuta generale dei conti del gestore del nostro impianto natatorio. La  stessa società incaricata della revisione del bilancio ESL 2012, prendendo atto della situazione di crisi in cui versava la cooperativa,  non era in grado di valutare l’impatto delle future strategie commerciali ed in particolare dichiarava la sussistenza di , citiamo testuali parole, “molteplici e significative incertezze con possibili effetti cumulati rilevanti sul bilancio di esercizio al 31 dicembre 2012” .

Un eventuale rinnovo sino al 2020 è, a nostro avviso, un passo che richiede maggiori e più attente valutazioni non solo riguardo alla solidità patrimoniale del gestore ma anche relativamente alla sua capacità di mantenere un’ elevata qualità del servizio sia a livello igienico che per quanto concerne gli standard di sicurezza e di preparazione del personale. A tal proposito, nella medesima interrogazione il M5S chiede di sapere se il gestore sia stato recentemente oggetto di verifiche da ASL o da organi preposti alla vigilanza sulla sicurezza negli ambienti di lavoro e quali esiti abbiano dato.

Abbiamo quindi presentato un’interrogazione sulle ultime considerazioni emerse e una raccomandazione al Sindaco e all’Assessore allo Sport che ripercorre tutto il lavoro di sindacato ispettivo svolto dal nostro gruppo, che riporta tutte le criticità rilevate in merito alla gestione e che evidenzia quanto sia importante ed urgente un’azione dell’amministrazione comunale che metta in campo tutti gli strumenti necessari e disponibili per mantenere un controllo capillare sull’operato del gestore, sullo stato di manutenzione dell’impianto e sulla qualità del servizio erogato a tutela di un bene dei cittadini di Mondovì.

MoVimento 5 stelle Mondovì

DOWNLOAD INTERROGAZIONE SU GESTIONE PISCINA COMUNALE

DOWNLOAD RACCOMANDAZIONE SU GESTIONE PISCINA COMUNALE

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *