Il portavoce del MoVimento 5 Stelle Mondovì si chiama Federico

Si chiama Federico Costamagna, ha 23 anni e studia al Politecnico di Torino il candidato Sindaco del MoVimento 5 Stelle di Mondovì. Gli attivisti lo hanno scelto come loro portavoce con il solito e semplicissimo “metodo Michelotto”, ovvero l’alzata di mano. Le “primarie”  sono durate qualche minuto e sono costate zero, soldi che ci siamo auto-finanziati. A parte gli scherzi, il candidato Sindaco poteva essere benissimo uno di noi, era lo stesso. Per il MoVimento uno vale uno, e che sia il Consigliere Regionale Biolè o l’eventuale futuro Sindaco di Mondovì Costamagna, la cosa non cambia.

Federico sa bene che il compito che gli è stato affidato non è facile, dovrà cercare di spiegare e di far capire al mondo che lo circonda che il suo ruolo è quello del cittadino prestato alla politica, e non del politico. Un cittadino con l’elmetto che ha il compito di entrare in un mondo che per troppo tempo è stato fuori dalla portata dei monregalesi. Dovrà dare risposta a tutte le domande dei suoi datori di lavoro, gli abitanti di Mondovì, e fare i loro interessi. E di nessun altro.

Un portavoce candidato Sindaco. Portavoce perchè non deciderà autonomamente ma porterà nel Comune la voce degli attivisti 5 Stelle e degli abitanti di Mondovì. Non sarà un lavoro facile dato che verrà eseguito tramite un metodo del tutto nuovo, e verrà contrastato duramente dalla vecchia politica che ancora sembra non voler capire.

Buon lavoro Federico e miraccomando, rispondi del tuo lavoro solo ai monregalesi.

MoVimento 5 Stelle Mondovì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *