Il MoVimento 5 stelle Mondovì chiede l’8×1000 a favore dell’edilizia scolastica

Importanti novità sono state introdotte dalla  legge di stabilità 2014 in materia di 8×1000.
scuola-618x359
La nuova normativa, modificando a sua volta la  legge 222/1985 che regolamenta appunto l’8×1000, ha infatti permesso allo Stato di destinare questo gettito – oltre che a «interventi straordinari per la fame nel mondo, calamità naturali, assistenza ai rifugiati, conservazione di beni culturali» – anche per «ristrutturazione, miglioramento, messa in sicurezza, adeguamento antisismico ed efficientamento energetico degli immobili di proprietà pubblica adibiti all’istruzione scolastica».
Per questo motivo il Movimento 5 Stelle Mondovì ha deciso di condividere la campagna “Occhiopermille” dell’associazione UAAR – che da anni si batte per una scelta informata e consapevole sulla destinazione dell’ 8×1000 da parte dei contribuenti, ed a chiesto, tramite il suo cittadino eletto al Consiglio Comunale Federico Costamagna, che il Comune di Mondovì si esprima sull’intenzione di fare richiesta per poter usufruire di questa possibilità ed indichi gli eventuali progetti da finanziare.
La risposta è attesa nel prossimo Consiglio Comunale.
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *