Con un OdG chiediamo al Sindaco di sottoscrivere le proposte di modifica all’accordo ANCI-CONAI dei “Comuni Virtuosi”

BANNERINO_cvirtuosi_anci_conai_mix3_medium

Entro l’autunno l’ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani) deve ridefinire i termini degli accordi con il CONAI, il consorzio che rappresenta tutti i consorzi di filiera degli imballaggi. Questo accordo, se profondamente rivisto, potrebbe portare ingenti risorse economiche ai comuniper finanziare i servizi di raccolta dei rifiuti.

L’Associazione Comuni Virtuosi in collaborazione con la ESPER, (Ente di Studio per la Pianificazione Ecosostenibile dei Rifiuti), ha elaborato uno specifico dossierche entra nel merito dei conti del settore, e indica proposte che potrebbero portare rilevanti risorse economiche ai comuni in un momento di crisi come quello che gli enti locali stanno attraversando.

I dati emersi raccolti nel Dossier evidenziano lo stato di notevole svantaggio in cui versano i Comuni italiani rispetto ai loro pari europei. Di fatto i nostri Enti Locali si trovano ad affrontare con scarsissime risorse e strumenti una situazione di massima difficoltà su cui non hanno la possibilità di incidere a monte nel processo di formazione dei rifiuti da imballaggi (i Comuni non possono infatti influenzare le modalità di consumo e progettazione degli imballaggi o rendere obbligatorio il vuoto a rendere.

La Città di Mondovì ha raggiunto e superato un’ottimo 65% nella raccolta differenziata dei rifiuti, che la porta tra le prime mille in Italia, ma per migliorare ed abbassare le imposte ai cittadini servono più risorse. Ecco che maggiori introiti derivati dalla modifica dell’accordo non potranno che comportare una riduzione del carico fiscale a carico dei cittadini, i quali si dovranno a breve confrontare con una nuova tassa comunale sui rifiuti, la TARES.

Abbiamo quindi presentato un Ordine del giorno in Comune co-firmato dai Consiglieri Gambera, Tarolli, Magnino e Bovetti che impegna il Sindaco e la Giunta ad aderire alla proposta di modifica dell’accordo stipulata dall’Associazione Comuni Virtuosi e a portare, in qualità di Comune capofila in ACEM, all’attenzione dell’intero Consorzio il provvedimento facendolo approvare da tutti gli altri Comuni che vi aderiscono.

LEGGI IL DOSSIER E LE PROPOSTE DEI “COMUNI VIRTUOSI” PER LA MODIFICA DELL’ACCORDO ANCI-CONAI

DOWNLOAD ODG RICHIESTA SOTTOSCRIZIONE PROPOSTE COMUNI VIRTUOSI PER MODIFICA ACCORDO ANCI-CONAI

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *