Convocato il Consiglio Comunale per lunedì 26 settembre 2016

Il Consiglio Comunale di Mondovì è convocato il giorno lunedì 26 settembre 2016 alle ore 15,00, nella sala consiliare, posta al 1° piano del Palazzo Comunale, per la trattazione dei seguenti argomenti:

  1. CONSIGLIERE COMUNALE PAOLO MAGNINO – DIMISSIONI – SURROGA – PROVVEDIMENTI.
  2. CONSIGLIERE COMUNALE GIOVANNI GAMBERA – DIMISSIONI – SURROGA- PROVVEDIMENTI.
  3. D.P.R. 20 MARZO 1967, N. 223. SOSTITUZIONE COMPONENTI COMMISSIONE ELETTORALE COMUNALE.
  4. L.R. 12 OTTOBRE 1978 N. 63. SOSTITUZIONE COMPONENTE DELLA COMMISSIONE CONSULTIVA COMUNALE PER L’AGRICOLTURA E LE FORESTE. NOMINA – PROVVEDIMENTI.
  5. DOCUMENTO UNICO DI PROGRAMMAZIONE 2017-2019. APPROVAZIONE. PROVVEDIMENTI.
  6. BILANCIO DI PREVISIONE 2016/2018. VARIAZIONE. PROVVEDIMENTI.
  7. PRELIEVI DAL FONDO DI RISERVA ORDINARIO E DI CASSA. COMUNICAZIONE.

 

Vi ricordiamo che, oltre a poter assistere direttamente il Consiglio Comunale in Comune, si potrà vedere la diretta streaming sul sito del Comune e sul nostro sito.

#IoVotoNo Fabiana Dadone a Mondovì, un successo di partecipazione!

Domenica sera si è tenuta la tappa monregalese del #IoVotoNoTour della cittadina eletta alla Camera dei Deputati Fabiana Dadone che soddisfatta ha dichiarato:

“È piacevole vedere la sala delle conferenze di Mondovì piena. Il tema è complesso ma l’interesse delle persone è vivo!”.

Il dottor Marco Podetta ha illustrato i contenuti della riforma costituzionale, mentre il professor Guido Ortona ne ha sottolineato gli effetti in relazione all’approvazione della nuova legge elettorale.
Hanno chiuso la serata i dubbi del consigliere regionale Mauro Campo sul difficile doppio ruolo dei senatori consiglieri/sindaci, e le curiose domande dalla platea.

Per tutte le prossime tappe del tour visitate il sito www.fabianadadone.it mentre per seguire il lavoro del Movimento 5 stelle Mondovì, informarsi, partecipare alle prossime attività e alla stesura del programma tutti i contatti sono su www.movimentomondovi.it
Votare consapevoli al Referendum Costituzionale significa partecipare alla vita del Paese, una libertà conquistata col sangue dei nostri nonni, restiamo liberi. Il MoVimento 5 stelle dice NO a queste riforme imposte da un governo illegittimo.