Mondovì Oltre…le assurdità

Mondovì Oltre, la neo-formazione politica che siede sui banchi della maggioranza del Consiglio Comunale (e che, con i suoi nomi che si sono affacciati testè poc’anzi nell’ agorà politica ha finalmente creato qualcosa di nuovo nella politica monregalese), in riferimento al recente comunicato stampa emesso dal M5S di Mondovì a commento del recente incontro tenutosi con Mo.Mo, pare si sia alquanto risentita .

Mondovì Oltre tralascia (volutamente?) la parte del Comunicato Stampa in cui il M5S “sic et simplciter” dichiara di non aver alcun tipo di pregiudiziale sulle idee e sulle proposte di qualsivoglia forza politica, facendo una semplice dicotomia tra buone e cattive idee (e la cosa, e beninteso solo ai malpensanti certo non al M5S Mondovì, potrebbe far venire dubbi sul perché Mondovì Oltre si sia così arrabbiata).

Non ci è sfuggito invero il piccato risentimento quando si è accennato al termine “pacchetto di voti”.

Questa reazione scomposta a nostro avviso può avere due diverse letture e potrebbe essere intesa come :
– Formale smentita sul fatto che si concretizzi un’alleanza elettorale tra Mondovì Oltre e Mo.Mo
oppure
– Coda di paglia per l’aver colto nel segno in ordine a futuri scenari politici monregalesi con qualche mese di anticipo.

Vogliamo altresì tranquillizzare i componenti di Mondovì Oltre sul modus operandi del M5S Mondovì, ricordandogli che le riunioni sono pubbliche e tutti vi possono partecipare, conseguentemente le decisioni prese sono ipso facto pubbliche .

Ad ogni buon conto, questa attenzione di Mondovì Oltre nei nostri confronti ci lusinga; come semplici cittadini invece ci dispiace un po’, perché tra :

– il pensare al Movimento5Stelle Mondovì,
– il comporre nuovi gruppi consiliari,
– il ripartire incarichi in Consigli di Amministrazione di Enti pubblici comprensivi di preventive dismissioni di mandati elettorali ricevuti dal popolo,

la maggioranza a cui appartenete ha scordato per strada interi pezzi di programma elettorale dell’ A.D 2012 .

P.S. Una piccola chiosa in riferimento alla trasparenza ed allo streaming; giova ricordare ai componenti di Mondovì Oltre che è stato lo stesso M5S Mondovì con mezzi e volontari propri ad averlo introdotto nell’Aula del Consiglio Comunale.