Convocato il Consiglio Comunale del 17 dicembre 2015

Il Consiglio Comunale di Mondovì è stato convocato in seduta straordinaria per le ore 15,00 del giorno 17 DICEMBRE 2015 con il seguente ordine del giorno:

  1. DOCUMENTO UNICO DI PROGRAMMAZIONE 2016/2018. APPROVAZIONE. PROVVEDIMENTI.
  2. CONVENZIONE TRA I COMUNI DI MONDOVI’, BASTIA MONDOVI’ E PIOZZO PER LA GESTIONE ASSOCIATA DELLA COMMISSIONE LOCALE PER IL PAESAGGIO – RINNOVO.
  3. REGOLAMENTO EDILIZIO COMUNALE – NUOVO COMPONENTE DELLA COMMISSIONE EDILIZIA DESIGNATO DAL POLITECNICO DI TORINO – PRESA D’ ATTO
  4. INTERROGAZIONI:
    – SULL’ADOZIONE DI NUOVE TECNOLOGIE PER LA RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA (PROT. 36280);
    – SULLA VERTICALIZZAZIONE SCUOLE DELL’OBBLIGO DI MONDOVÌ (PROT. 36282).

 

Vi ricordiamo che, oltre a poter assistere direttamente il Consiglio Comunale in Comune, si potrà vedere la diretta streaming sul sito del Comune e sul nostro sito.

Assemblea pubblica 12 dicembre 2015

Con l’arrivo del periodo di feste il MoVimento 5 Stelle Mondovì  non perde l’abitudine di confrontarsi con la cittadinanza, ed organizza quindi una nuova assemblea pubblica.

Il ritrovo è fissato a Mondovì per sabato 12 dicembre alle ore 21:00 presso la Sala delle Conferenze Comunale  – Corso Statuto, 11/D.

Saranno presenti Mauro Campo, Cittadino Eletto al Consiglio Regionale del Piemonte, il quale coglierà l’occasione per una rendicontazione della propria attività all’interno del Consiglio e delle Commissioni regionali, il Cittadino Eletto in Consiglio Comunale Federico Costamagna, che ci informerà sulle ultime attività svolte a livello locale, su cosa è stato fatto e sul futuro dei progetti del gruppo; e  Fabiana Dadone, Cittadina eletta alla Camera dei Deputati, la quale ci aiuterà a fare il punto circa le amministrative 2017 e ci illustrerà le ultime novità sul tema.

Vi aspettiamo dunque, chiedendovi di portare idee, critiche, denunce, insomma qualsiasi spunto per far crescere insieme il MoVimento.

Per qualsiasi informazione: staff@movimentomondovi.it

Saluti

MoVimento 5 Stelle Mondovì

Resoconto Consiglio Comunale del 30 novembre 2015‏

ARGOMENTI
  • La riunione inizia dando priorità al punto 6 dell’ordine del giorno: CANDIDATURA DELLA CITTÀ DI MONDOVÌ NELL’AMBITO DEL PIANO NAZIONALE PER LA RIQUALIFICAZIONE SOCIALE E CULTURALE DELLE AREE DEGRADATE. APPROVAZIONE. PROGRAMMA DI INTERVENTO COMPARTO NORD DI MONDOVÌ BREO
Bando promulgato dal Consiglio dei ministri in data 15/10/2015  con scadenza 30/11/2015, nel progetto preliminare presentato si decide di porre come obiettivo la riqualificazione del comparto nord del centro storico di Breo denominato Borgheletto. Prende in considerazione l’asso viario di via Beccaria e la sua confluenza con piazza Carlo Ferrero, perché qui trovano sede enti sociali di diversa natura (es. Politecnico) inoltre viene compresa piazza Ellero e piazza San Pietro in continuità con i lavori già eseguiti. Approvato all’unanimità, compresa l’immediata esecutività. I consiglieri intervenuti ribadiscono la validità del progetto e la peculiarità dell’area individuata, fanno però notare che questo progetto dovrebbe essere inserito nella revisione del P.R.G.C. per rispondere alla domanda: come vediamo Mondovì nel futuro (Costamagna), occorre, se il progetto verrà accettato, monitorare l’avanzamento dei lavori affinché siano eseguiti con scrupolo (Tarolli). Estendere la ZTL anche a questa zona riqualificata (Bovetti).
  • PRELIEVO DAL FONDO DI RISERVA. COMUNICAZIONE: nulla da segnalare perché è un elenco delle spese sostenute.
  • ESERCIZIO FINANZIARIO 2015. BILANCIO 2015/2017. VARIAZIONE DI BILANCIO. APPROVAZIONE. Sulla base delle richieste avanzate dagli uffici e della nuova codifica contabile, sono state numerose le variazioni di bilancio. Richiesto chiarimenti sui “terzi” idonei a incassare le contravvenzioni (Magnino) e richiesto maggiore chiarezza e maggiori dettagli sulle variazioni del bilancio, perché somme considerevoli (Merlatti). L’assessore Tealdi replica che ci sono stati meno incassi poiché c’è uno sconto del 30 % sul pagamento immediato, inoltre mancano 3 vigili e un impiegato nell’organico della Polizia Locale. La gara, per l’affidamento a terzi, della riscossione delle multe, è stata bandita e gestita in totale collaborazione con il comune di Cuneo. Approvata a maggioranza, con voto contrario della minoranza
  • REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI CONTRATTI – APPROVAZIONE. Il sindaco ha ribadito la totale aderenza del regolamento alle variazioni della legislazione corrente. Con il nuovo codice di appalti, che entrerà in vigore nel 2016, queste nuove norme dovranno essere inserite nel regolamento in approvazione (Merlatti). Interviene il segretario generale sostenendo che non si poteva procrastinare all’infinito la redazione del nuovo regolamento, che dovrà ulteriormente essere rivisto con le norme del 2016. Approvata a maggioranza, solo Costamagna astenuto.
  • REGOLAMENTO EDILIZIO COMUNALE – NOMINA DEI NUOVI COMPONENTI DELLA COMMISSIONE EDILIZIA. Non è ancora pervenuto il nome dal Politecnico, per la maggioranza Daniele Borghese,Ermanno Dardanelli, Marco Golinelli, Maria Tadone, Luciano Mondino e Risso. Per l’opposizione Daniele Turco (MOMO), Fiorenzo Bosio (Bovetti e Merlatti) e Sara Bracco (M5S). Approvata
  • ASILO NIDO COMUNALE – COMMISSIONE DI GESTIONE –NOMINA COMPONENTI DI COMPETENZA CONSILIARE – PROVVEDIMENTI. : per la maggioranza Cinzia Forte, Cleide Pasero, per la minoranza Cristina Zocco.
  • ORDINE DEL GIORNO SULLA CHIUSURA DELLO STABILIMENTO MICHELIN DI FOSSANO. Il consigliere Tino ha letto un documento che esprime la solidarietà del Consiglio Comunale alle maestranze, che sarà inviato alla direzione Michelin e a tutti gli enti interessati alla trattativa. L’intervento su Fossano fa parte di un piano di ristrutturazione che prevede forti investimenti da parte della Michelin ma anche una riduzione del personale (Magnino). Il Comune di Cuneo ha istituito una commissione aperta sul tema e si invita l’amministrazione di Mondovì a collaborare (Costamagna). Approvata all’unanimità
INTERROGAZIONI
  • SUI PRELIEVI DAL FONDO DI RISERVA APPROVATI DALLA GIUNTA COMUNALE NELLA DELIBERA N. 152 DEL 27/8/15 (PROT. 27856); (MOMO): richiesta di essere più analitici nelle descrizioni (Magnino)
  • SULLA REALIZZAZIONE DI UN’AREA CAMPER NEL CENTRO STORICO DI MONDOVÌ (PROT. 27858); (MOMO): L’assessore Tealdi ha comunicato che il sistema di scarico e carico dell’acque in piazzale Ravanet è di nuovo funzionante. L’area camper sarà riprogettata in un disegno di riqualificazione del piazzale.
  • SUL COMPLETAMENTO DEI LAVORI DI COSTRUZIONE DELLA ROTONDA TRA VIA LANGHE E VIA TRIESTE. (PROT. 28697) (Gambera). L’assesore Barello ha risposto che al rotonda sarà completata senza ulteriori oneri a carico del Comune.
  • RIGUARDANTE L’ATTIVITÀ DI DERATTIZZAZIONE NEL COMUNE DI MONDOVÌ (PROT. 28775): (Tarolli): l’assessore Rossi specifica che l’attività di derattizzazione è stata svolta su tutto il territorio comunale, nel mese di novembre 2015.
  • SUL REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEGLI IMPIANTI SPORTIVI E SUL FUTURO DELLA PISCINA COMUNALE (PROT. 29553) (Magnino). L’assessore D’Agostino ha comunicato che la piscina è gestita dall’azienda di Fossano per 18 mesi. La piscina ha ottenuto il certificato prevenzione incendi e sono previsti interventi per il risparmio energetico e il locale spogliatoi. Nessuno ha partecipato al bando perché la struttura non è efficiente (Magnino).
  • SULL’USO DEL CONTRATTO DI MESSA IN DISPONIBILITÀ NEL COMUNE DI MONDOVÌ (PROT. 30321). (Magnino). L’assessore Schellino ammette che il contratto proposto è conveniente ma occorre trovare partners privati disposti a collaborare. All’interno dell’associazione “Comuni Virtuosi” emergono questi nuovi tipi di contratto di cui le aziende private spesso non sono a  conoscenza (Magnino).
  • SUL CALO PERCENTUALE DELLA RACCOLTA DIFFERENZIATA RIFIUTI E USCITA DI MONDOVÌ DALLA LISTA DEI “COMUNI RICICLONI” 2015 (PROT. 30859) (Costamagna). L’assessore Rossi dichiara che parte una campagna informativa nelle scuole e nel 2016, con il nuovo appalto, la ditta vincitrice si impegna  ad avviare una campagna formativa per tutta la cittadinanza. Contesta inoltre i dati su Mondovì. Ribadito che una raccolta differenziata migliore prevede un risparmio sulle tariffe (Costamagna).
  • SULLA CASA DELL’ACQUA DI PARCO EUROPA (PROT. 30991) (Costamagna). Per la casetta dell’acqua di Parco Europa non è stata utilizzata la gara ma l’occupazione suolo pubblico poichè non c’erano altre richieste, dopo 6 anni di gestione il Comune acquisisce gratuitamente la casetta. E’ comunque meglio procedere attraverso un bando e vista l’importanza del servizio prevedere l’istallazione di una casetta a Breo (Costamagna).
  • SUL BANDO DI GARA PER LA PROGETTAZIONE DEL POLO CULTURALE DELLE ORFANE (PROT. 31741) (Gambera): l’assessore Barello ha risposto che non era un avviso esplorativo ma solo una manifestazione di interesse, non si ritiene fondato il ricorso, si retrocede dalla pubblicazione del bando perché la scadenza non è perentoria, si può slittare al 2016 e si perde una % minima del finanziamento. Non verrà predisposto nessun nuovo avviso esplorativo.  L’eventuale minaccia di  segnalazione da parte del ordine degli architetti all’ANAC costituisce un fatto grarve (Gambera).
  • SULLA SICUREZZA DI VIA SANT’ANNA (PROT. 32134) (Costamagna). L’assessore Tealdi dichiara che non si possono piazzare né autovelox  né dossi, per ragioni di costo e morfologia della strada. Dichiara che la velocità media rilevata dagli autovelox della polizia locale è 43 km/h per le auto e 48 km/h per i camion, che il preavviso attraversamento pedoni è previsto da normativa solo su strade extra urbane, che hanno fatto le verifiche sull’illuminazione secondo la norma UNI e che il primo lotto dei marciapiedi verrà cantierato il prossimo anno. Ribadito che è un tratto pericoloso per i pedoni e si spera che parta il prossimo anno, il primo lotto di costruzione dei marciapiedi che comunque non risolvono il problema (Costamagna).
  • SU “I NUMERI DI PECCATI DI GOLA” (PROT. 33950) (Merlatti Bovetti).  L’assessore Tealdi ha comunicato che non ci sono cali significativi nelle presenze, considerando che la manifestazione è durata di meno. ribadito che la manifestazione è da ripensare (Bovetti)
  • SU BITUMATURA DELLE STRADE COMUNALI (PROT. 33951)  (Merlatti Bovetti). L’assessore Barello ha confermato la procedura di gara entro il 31/12 e i lavori previsti per la prossima primavera.
  • SULLA REALIZZAZIONE DI PISTE CICLABILI NEL TERRITORIO DEL COMUNE DI MONDOVÌ SULLA BASE DEI FINANZIAMENTI INSERITI NELLA LEGGE DI STABLITA’ (PROT. 34083).  L’assessore Barello dichiara che si stanno facendo studi di fattibilità per essere pronti a presentare progetti e ottenere finanziamenti previsti dalla legge di stabilità. I progetti devono essere pronti già oggi (Magnino).
  • SUI TEMPI DI RIPRISTINO DEL CARTELLONE PER LE AFFISSIONI PUBBLICITARIE E MORTUARIE DI CORSO EUROPA DI FRONTE AI NEGOZI POSTI ALL’INTERSEZIONE CON VIA SAN BERNARDO (PROT. 34084) (Magnino). L’assessore Barello ha risposto che l’intervento è stato attuato.
  • SULLE IPOTESI PROGETTUALI DEL TERZO LOTTO DELLA TANGENZIALE (PROT. 34156) (Magnino): il sindaco Viglione ha risposto che nessun progetto di fattibilità è arrivato dall’ANAS al Comune. Si tratta di un’opera pubblica prioritaria, deve essere discussa con la Città di Mondovì e non deve piovere dall’alto magari da un viceministro. Inoltre non deve essere una tangenziale a gomito che torna indietro (Magnino)