Carrù – banchetto di contatto

Continua l’attività del MoVimento 5 Stelle Mondovì sul territorio monregalese.

Dopo la giornata di ChiusBanchettoa di Pesio, la prossima tappa sarà giovedì 26/06 quando il gruppo sarà presente con il suo banchetto a Carrù,nell’area mercatale.
Sarà l’occasione per gli attivisti di portare a conoscenza della cittadinanza le ultime attività svolte dal MoVimento sia a Roma che sul territorio (non da ultimo la campagna di informazione circa la Direttiva Alluvioni della Regione Piemonte  volta alla creazione di piani di gestione del rischi da alluvione e all’elaborazione delle mappe di pericolosità e di rischio), ma anche e sopratttutto di confronto con i simpatizzanti della zona, nell’ottica di creare nuovi gruppi di lavoro e radicare il MoVimento sul territorio.

 

Il M5s interroga il Sindaco sull’attuazione della direttiva alluvioni

Con il D.lgs. 49/2010 è stata recepita in Italia la Direttiva 2007/60/CE, cosiddetta Alluvioni, la quale prevede che, entro il 2015 vengano redatti i Piani di gestione del rischio di alluvioni.

Nell’ambito di questi piani dovranno essere affrontati, a scala di distretto idrografico, tutti gli aspetti legati ai fenomeni alluvionali, definendo, in particolare, il quadro della pericolosità e del rischio, gli interventi (strutturali e non) da attuare sul territorio per la riduzione del rischio, nonché le misure per la gestione delle emergenze da rischio idraulico ai fini di protezione civile, aspetto quest’ultimo di competenza delle Regioni.

Per questo motivo la Regione Piemonte sta coinvolgendo i Comuni affinché partecipino all’elaborazione dei piani di gestione del rischio da alluvione e all’elaborazione delle mappe di pericolosità e di rischio presentando le loro osservazioni entro il 15 luglio 2014.

In vista di questo importante scadenza, anche nell’ottica della prossima revisione generale del Piano Regolatore comunale, il MoVimento 5 Stelle Mondovì ha interrogato l’Amministrazione comunale per sapere se essa fosse a conoscenza di tale iniziativa, se sia intenzionata a sottoporre la questione alla competente Commissione consiliare e quali infine siano le eventuali osservazioni che intende presentare in Regione.

La risposta è attesa nel prossimo Consiglio Comunale.

DOWNLOAD INTERROGAZIONE DIRETTIVA ALLUVIONI

Il MoVimento 5 stelle Mondovì chiede l’8×1000 a favore dell’edilizia scolastica

Importanti novità sono state introdotte dalla  legge di stabilità 2014 in materia di 8×1000.
scuola-618x359
La nuova normativa, modificando a sua volta la  legge 222/1985 che regolamenta appunto l’8×1000, ha infatti permesso allo Stato di destinare questo gettito – oltre che a «interventi straordinari per la fame nel mondo, calamità naturali, assistenza ai rifugiati, conservazione di beni culturali» – anche per «ristrutturazione, miglioramento, messa in sicurezza, adeguamento antisismico ed efficientamento energetico degli immobili di proprietà pubblica adibiti all’istruzione scolastica».
Per questo motivo il Movimento 5 Stelle Mondovì ha deciso di condividere la campagna “Occhiopermille” dell’associazione UAAR – che da anni si batte per una scelta informata e consapevole sulla destinazione dell’ 8×1000 da parte dei contribuenti, ed a chiesto, tramite il suo cittadino eletto al Consiglio Comunale Federico Costamagna, che il Comune di Mondovì si esprima sull’intenzione di fare richiesta per poter usufruire di questa possibilità ed indichi gli eventuali progetti da finanziare.
La risposta è attesa nel prossimo Consiglio Comunale.
 

CHIUSA DI PESIO: BANCHETTO DI CONTATTO

Non si ferma l’attività del MoVimento 5 Stelle Mondovì all’indomani delle ultime elezioni.

Fedele al principio di mantenere costante il contatto con i cittadini, il gruppo sta infatti organizzando, oltre ai consueti banchetti del sabato mattina a Mondovì, una serie di banchetti di contatto in giro per il monregalese, in modo da poter incontrare simpatizzanti e curiosi anche al di fuori dalle località dove sono presenti gruppi di attivisti “storici”, ed illustrare lor il lavoro svolto fino ad ora e quello che si avrà intenzione di fare in futuro.

Prima di queste tappe sarà domenica 15 giugno, quanto il MoVimento 5 Stelle Mondovì porterà il suo banchetto a Chiusa di Pesio, in Piazza Vittorio Veneto, dalle 9 alle 12, con la presenza anche del cittadino neo eletto al Consiglio Regionale Mauro Campo, di Peveragno.

Per qualsiasi informazione contattaremondovì@piemonte5stelle.it .