#PiemOltre Mondovì

IMG_140577944688067

Sabato 26 aprile il PiemOltre, il tour che sta portando il candidato alla Presidenza della Regione Piemonte per il MoVimento 5 Stelle, Davide Bono, nelle varie cittadine piemontesi,  ha fatto tappa a Mondovì. Nella suggestiva cornice di Piazza Cesare Battisti, Federico Costamagna, Cittadino eletto al Consiglio comunale di Mondovì e Fabiana Dadone, cittadina eletta alla Camera, hanno fatto gli onori di casa, presentando la serata ad un pubblico attento e partecipativo.

Sono intervenuti a sostegno di Bono, i Cittadini eletti al Senato Paola Taverna ed Alberto Airola, che hanno colto l’occasione per fare alla cittadinanza un resoconto del lavoro svolto in questi mesi a Roma. È stata anche l’occasione per presentare i candidati al Consiglio regionale della nostra provincia: il monregalese Giuliano Bessone, i cuneesi Mauro Campo e Sandra Armando e gli albesi Nadia Palladino e Fabrizio Ghirardi, oltre ai candidati al parlamento europeo: il monregalese Massimo Scabbia, Stefano Girard e Marco Sayn della Val Susa e Francesco Attademo di Torino.

Il PiemOltre tour continuerà a percorrere la regione fino al prossimo 25 maggio in modo di far conoscere a più gente possibile il programma e i candidati del MoVimento 5 Stelle.

Prossime date e dettagli del programma su www.movimentopiemonte.it.

#PugniSulTavolo

Il MoVimento 5 stelle di Mondovì fa i complimenti a Felice Marra per questo bellissimo video che da oggi è diventato ufficialmente l’inno del MoVimento 5 Stelle per le elezioni europee, sperando che tutto questo sia di buon auspicio per il nostro candidato, Massimo Scabbia! #VINCIAMONOI!

“Il 25 Maggio non sono solo gli eletti che andranno a Bruxelles sbatteranno i pugni sul tavolo bensì tutti noi. Lo abbiamo voluto spontaneamente dichiarare con una video-canzone partecipata dove ognuno di noi con un telefonino, una webcam o una telecamera da ogni parte d’Italia e d’Europa si riprendeva in una situazione di vita ordinaria (per simboleggiare il fatto che ciò che decidono in Europa ci coinvolge in ogni cosa che facciamo ogni giorno) cantando una frase o sbattendo il proprio pugno sul tavolo. Questa iniziativa parte dal basso. Nessun parlamentare o capo politico ci ha detto di farla. Abbiamo dato la dimostrazione di cos’è davvero il MoVimento 5 Stelle : una comunità. Una stupenda, creativa e vivace comunità. In alto i cuori!” Felice Marra

Pugni sul tavolo
Testo e musica : Felice Marra

Questa Europa è una Europa che
non smette di mostrarsi fragile
nei suoi concetti e nei suoi perchè
si dimostra totalmente instabile

Non ha senso questa unione sterile
che si basa su finanza e debiti
dove i popoli sono dei numeri
come indici di borsa e spread

Questa Europa è una europa che
si nutre umiliando i deboli
con leggi tutte sangue e lacrime
mentre i loro conti in banca salgono

Non è la guerra tra i poveri
l’Europa che immagino per me
per questo ora voglio muovermi
e fare in modo di coinvolgere anche te

E sbatterò i miei pugni su quel tavolo
e urlerò tutta la rabbia che c’è in me
E lotterò con le mie forze contro il diavolo
del dio denaro che ha corrotto le anime

Questa Europa è una europa che
non pensa ad unire i popoli
le menti e le coscienze dicono
le usano per atti ignobili

Il sistema è sempre più in pericolo
ha paura di ciò che faremo noi
metteremo il loro regno in bilico
che alla fine crolla e vinciamo noi

E sbatterò i miei pugni su quel tavolo
e urlerò tutta la rabbia che c’è in me
E lotterò con le mie forze contro il diavolo
del dio denaro che ha corrotto le anime

Cercansi scrutatori – elezioni 2014

In occasione delle elezioni regionali ed europee del 25 maggio, la Commissione elettorale comunale è chiamata per legge a nominare gli scrutatori.

scrutatorieAvevo spiegato a suo tempo in questo post come avverranno le nomine. Una bella spartizione tra i rappresentanti in Consiglio Comunale e ritenendo sbagliato il principio di questa norma, il Movimento 5 Stelle MondoVì intende restituire a tutti i cittadini la possibilità di ottenere la nomina e con essa una opportunità di lavorare e di fare esperienza, senza necessità di trovare un partito/lista civica che li raccomandi.

Naturalmente sarà data precedenza ai disoccupati, studenti e cassaintegrati.

Per questo chiediamo ai cittadini che siano interessati, purché già iscritti all’albo comunale degli scrutatori del Comune di Mondovì, di segnalarsi, entro il 28 aprile, mandando una mail a staff@movimentomondovi.it con i propri dati (Nome, Cognome, residenza e data di nascita) ed un recapito (telefonico e mail).

Effettueremo quindi un sorteggio tra tutte le persone che si sono segnalate (se superiori al numero di posti disponibili) e invieremo i nominativi alla commissione elettorale comunale. Buona partecipazione!

#PiemOltre tour in Granda

Il week-end del 26 e 27 ap1536498_763029707063412_277354325_nrile si preannuncia un altro fine settimana a 5 Stelle per la Granda.
Infatti, dopo le tappe che lo hanno già visto nei giorni scorsi a Bra, Cuneo, Saluzzo, Alba e Ceresole d’Alba, Davide Bono, il Candidato Presidente alla Regione Piemonte per il M5S, torna in Granda con alcuni ospiti d’eccezione.

Il primo appuntamento sarà sabato 26 dalle ore 17,00 in Piazza Manfredi a Fossano. La candidata sindaco per il M5S, Ilaria Riccardi, farà gli onori di casa nell’incontro che vedrà il Movimento 5 Stelle Fossanese ospitare oltre a Davide Bono le deputate Fabiana Dadone (commissione affari costituzionali) ed Azzurra Cancelleri (commissione finanze); i candidati alle europee Massimo Scabbia (della provincia di Cuneo), Francesco Attademo, Stefano Girard e Marco Sayn (della provincia di Torino), i candidati alla carica di Consigliere Regionale per la provincia di Cuneo, Sandra Armando, Giuliano Bessone, Mauro Campo, Fabrizio Ghirardi e Nadia Palladino.

In serata il Piemoltre Tour si sposterà a Mondovì dove in Piazza Cesare Battisti dalle ore 21,00 assieme a Bono, ai candidati al Consiglio Regionale ed al Parlamento Europeo ed ancora la deputata Fabiana Dadone, ci saranno il senatore Alberto Airola (commissione giustizia e vigilanza RAI) e la senatrice Paola Taverna (commissione sanità) sanguigni rappresentati del M5S autori di interventi al Senato che in un certo qual modo sono già parte della storia del MoVimento 5 Stelle.

Infine domenica 27 la carovana farà tappa a Busca, in Piazza della Rossa dalle ore 10,00, dove Bono con gli stessi ospiti di Mondovì andrà, oltre che per se stesso, a tirar la volata a Gianpiero Bianchi il candidato sindaco per il MoVimento 5 Stelle Busca.

Presentazione110155907_291474784350835_7653122298105197797_n

Resoconto riunione pubblica del 18 aprile 2014‏

Venerdì 18 aprile s’è tenuta l’assemblea pubblica del MoVimento 5 Stelle Mondovì, appuntamento che sta pian piano diventando consuetudine per il gruppo degli attivisti locali.

Durante la serata il Consigliere Comunale Federico Costamagna ha illustrato quanto discusso durante l’ultimo Consiglio Comunale, ovvero il bilancio previsionale, ed ha fatto il punto sullo stato avanzamento lavori delle principali opere in progetto per la città (tra cui gli ascensori ed il polo culturale), mentre Fabiana Dadone ha raccontato quanto sta succedendo in Parlamento, in particolare in riferimento alla modifica dell’art. 416 ter (voto di scambio politico mafioso).

Dopo un aggiornamento sul caso della Piscina Comunale c’è stata la “presentazione ufficiale” del candidato alle elezioni europee, Massimo Scabbia, il quale ha spiegato quali saranno le linee guida dell’azione dei parlamentari pentastellati in Europa, ovvero la revisione di quei trattati che stanno per mettere in ginocchio l’Italia, mentre Giuliano Bessone, candidato alla Regione, ha illustrato il Programma stilato dal gruppo lavoro urbanistica di cui lui stesso fa parte.

Il prossimo appuntamento, oltre agli abituali banchetti del sabato mattina, sarà sabato 26 aprile alle ore 21:00 quando il #PiemOltre tour con Davide Bono (Candidato Presidente della Regione Piemonte per il M5S), Paola Taverna (Cittadina Eletta al Senato per il M5S), Alberto Airola (Cittadino Eletto al Senato per il M5S) e la “nostra” Fabiana Dadone, farà tappa a Mondovì e più precisamente in piazza Cesare Battisti.

 20140418_212301