PIEDIBUS : SOGNO O REALTA’?

Frotte di bambini che in tutta sicurezza si recano a scuola a piedi chiaccherando allegramente, scortati da due adulti in testa e in coda alla fila. Brusca diminuzione degli ingorghi e traffico caotico tipico delle ore di punta nei pressi delle scuole, con conseguente diminuzione dell’inquinamento da gas di scarico… Sembra la descrizione di una scena irreale per la nostra città, forse tipica di qualche centro del nord europa ma in realtà il “progetto Piedibus” (www.piedibus.it) è già una realtà in tante città d’Italia, tra cui le vicine Cuneo, Fossano e Villanova Mondovì. Perchè allora non proporlo nella nostra città ai genitori che, tra le tante incombenze, spesso hanno quella di accompagnare e riprendere i figli a scuola?

Gli ingredienti principali per la riuscita del progetto sono innanzitutto la buona volontà di genitori e parenti, che a turno e in base al tempo disponibile si dovranno alternare per condurre il Piedibus. L’approvazione delle scuole, delle associazioni di genitori e del comune sono altrettanto importanti.

I primi contatti con i dirigenti didattici e con l’AGE (associazione genitori italiani) sono stati positivi. Verrà inoltre presentato un Ordine del giorno in comune , al fine di coinvolgere la nostra amministrazione comunale nella progettazione e verifica dei percorsi, nell’acquisto di materiale logistico e nella pubblicità del progetto.

Riteniamo che questo sia un progetto virtuoso, a costo molto limitato, che ridurrà l’inquinamento ambientale di Mondovì e contribuirà a tessere una rete di relazioni positive tra i genitori stessi, la scuola e il comune. Inoltre piace molto ai bambini, che si sentono parte di un progetto importante e imparano a muoversi in sicurezza per le nostre strade. Una piccola passeggiata chiacchierando con gli amici prima e dopo la scuola contribuisce a stemperare le tensioni, come le esperienze dei Piedibus in altre città insegnano.

Quindi genitori e parenti di buona volontà contattateci e contattate le scuole perchè senza la vostra adesione i progetti Piedibus non potranno partire!!Per ogni scuola è fondamentale avere almeno un adulto responsabile dell’organizzazione locale, che sia da tramite tra genitori, scuola e comune.

MoVimento 5 Stelle Mondovì

Resoconto Consiglio Comunale 08 agosto 2012 (odg)

Consiglio Comunale intenso quello di mercoledì e soprattutto…lungo! 4 ore di teatrino!

Non so quindi se raccontarvi tutto, ma rischierei di perdermi, o solo in sostanza, ciò che è stato deliberato. Ne faccio due versioni: questa con gli ordini del giorno ed un’ altra con le interrogazioni.

Qui la VERSIONE CON LE INTERROGAZIONI

qui sotto la VERSIONE CON GLI ORDINI DEL GIORNO:

Inizia male il Consiglio: il numero legale c’è grazie alla minoranza (era tra l’altro assente giustificato Stefano Tarolli), rimaniamo comunque nei banchi (avremmo solo potuto rimandare il tutto in effetti) e arrivano poi i ritardatari Ezio Tino e Giuseppe Aimo (quest’ultimo giustificato). Giorgio Robaldo (Lega Nord) rimane per le prime votazioni poi se ne va… Mah. Vedete, sto già raccontando  e divagando, vado solo al sodo lo prometto!

  • Primi due punti all’ordine del giorno: variazioni di Bilancio. In pratica bisognava ratificare due delibere di Giunta, la 114 del 14/06/2012 e la 127 del 05/07/2012. Tutto ciò che attiene al bilancio è di stretta competenza del Consiglio Comunale, in questo caso però, per motivi di “urgenza”, la Giunta ha preso i poteri del Consiglio e deliberato queste modifiche al bilancio, che ora il Consiglio deve ratificare tali e quali, senza poterle modificare. Nostro voto: contrario. Risultato: approvato con i voti della maggioranza, minoranza contaria. Senza entrare tanto nel merito delle cifre (sulle quali avremmo molto discusso comunque), noi non abbiamo ravvisato l’ “urgenza” per la quale le decisioni vengano prese dalla Giunta, a porte chiuse, e non dal Consiglio; non ci piaceva molto.
  • Terzo punto: Variante parziale n.18 al PRGC, in seconda battuta, già approvata dal Consiglio Comunale in precedenza, ed ora da rattificare. Nostro voto: astenuti. Risultato: approvato, solo noi astenuti, nessun contrario. Essendo un provvedimento da noi non discusso (era stato approvato nella scorsa legislatura) abbiamo deciso di astenerci. Niente di rilevante in questa variante comunque, si tratta di più variazioni riassunte in un unica delibera, senza aumenti di cubature o cambi nella cartografia del PRGC, ma solo aggiustamenti e piccole variazioni d’uso. Abbiamo fatto notare però, che unire insieme interventi tra loro anche molto diversi, pone un problema di voto al Consigliere che non può votare sull’intervento specifico ma sul suo insieme.
  • Quarto punto: Ordine del giorno sulla flavescenza dorata. Nostro voto: favorevoli. Risultato: approvato, nessuno contrario, astenuto Giovanni Gambera. Nulla da dire, una malattia che sta decimando i vigneti e che bisogna contrastare (ciò è già obbligatorio pe legge). Questo odg esprime la preoccupazione del Consiglio in merito.
  • Quinto e sesto punto: Ordine del Giorno sulla diretta Streaming del Consiglio Comunale. Qui è stato abbastanza comico, il gruppo Popolo della Granda (PDL) ha presentato un ordine del giorno l’ultimo giorno utile, fotocopia del nostro (parola per parola) solo cambiandone una frase relativa ai costi. Inutile mettere il cappello su una questione così importante, viene quindi indetta la conferenza dei capigruppo in cui firmiamo un ordine del giorno condiviso (sostanzialmente uguale a quello presentato). Nostro voto: favorevoli (l’abbiamo presentato noi). Risultato: approvato, tutti favorevoli (la Lega Nord era assente). Sembra lo volessero tutti questo streaming, dovevamo solo arrivare noi a proporlo.
  • Settimo punto: Ordine del giorno sul mantenimento degli uffici postali di Pogliola e Rifreddo. Si tratta di un odg con cui il Consiglio chiede a Poste Italiane di ripensarci ed attuare una migliore “razionalizzazione”. Nostro voto: favorevoli. Gli uffici postali nei piccoli centri sono comunque un servizio per chi lì vi abita, infatti oltre al servizio postale e bancario offrono alcuni servizi ai cittadini, si potrebbero mantenere anche solo con un orario ridotto. Sicuramente non è con i tagli indiscriminati che si va avanti ma con un rafforzamento dell’efficienza del sistema. Unico nostro appunto: un appello alla maggioranza, vista la raccolta firme che hanno intrapreso sul tema, davanti e all’interno delle chiese. Lasciate separati l’ambito laico dell’amministarzione e della politica da quello ecclesiastico. Grazie.

per il MoVimento 5 Stelle Mondovì

Federico Costamagna

Resoconto Consiglio Comunale 08 agosto 2012 (interrogazioni)

Consiglio Comunale intenso quello di mercoledì e soprattutto…lungo! 4 ore di teatrino!

Non so quindi se raccontarvi tutto, ma rischierei di perdermi, o solo in sostanza, ciò che è stato deliberato. Ne faccio due versioni: questa con le interrogazioni ed un’ altra con gli ordini del giorno.

 Qui la VERSIONE CON GLI ORDINI DEL GIORNO

qui sotto la VERSIONE CON LE INTERROGAZIONI:

  1. Prima interrogazione: Istituzione ufficio staff del sindaco, non sono stati visionati altri curricula e lo stipendio sarà di 36000 euro/anno. (quelli per la categoria CCNL D3 + 6500 per spese)
  2. Seconda interrogazione: Torino calcio, presentata da Magnino su quanto spenderà l’amministrazione, (ricordiamo che la convenzione prevede 60.000 € al Torino + hotel e varie pagato) alla fine tra copertura di sponsor, incasso della partita amichevole e (se tutto va bene) contributo dalla Regione, il comune spenderà 2.900 €.
  3. Terza interrogazione: ztl e pilottino di piazza maggiore. Presentata dai Consiglieri Bovetti e Borsarelli. In sostanza il pilottino lo fornisce l’azienda gestopark ed è a suo carico come gli interventi per la sua riparazione, il comune ha speso 7.980 € per le telecamere.
  4. Quarta interrogazione: lavori lallo stadio Gasco e ritiro Torino calcio, Presentata da noi. Il progetto per l’ammodernamento dello stadio è di 420.000 € e il primo lotto sono di 129.000 € di lavori necessari al suo adeguamento alle normative. Il resto dei 420.000 sono lavori ipotizzati ma non ancora finanziati.
  5. Quinta interrogazione: Polo scolastico. Presentata da Paolo Magnino. Le aziende che hanno presentato progetti sono 9 e la commissione che deciderà il progetto sarà nominata dal dirigente dei lavori pubblici entro Agosto. Da notare che il dirigente dei lavori pubblici di fatto non esiste ed è retto pro-tempore dal segretario generale del comune.
  6. Sesta interrogazione: Autovelox fissi. Presentata da Paolo Magnino. Ne sono stati richiesti 5 ma la prefettura ne ha autorizzati solo 3, sulla Mvì-Villanova, sulla Mvì-Bastia e sulla Mvì-pogliola. Da notare che in centro abitato non possono essere posizionati velocemente fissi. Caso Sant’Anna (centro abitato appunto non di può metter velox fisso) sono stati fatti da inizio anno 12 verbali per eccesso di velocità.

per il MoVimento 5 Stelle Mondovì

Federico Costamagna

Convocato il Consiglio Comunale del 06 Agosto

Convocato lunedì 06 Agosto alle 18,00 il Consiglio Comunale con il seguente Ordine del Giorno:

  1. ESERCIZIO FINANZIARIO 2012. VARIAZIONE DI BILANCIO. RATIFICA DELIBERAZIONE DELLA G.C. N.114 DEL 14/06/2012. PROVVEDIMENTI.
  2. ESERCIZIO FINANZIARIO 2012. VARIAZIONE DI BILANCIO. RATIFICA DELIBERAZIONE DELLA G.C. N.127 DEL 05/07/2012. PROVVEDIMENTI.
  3. PIANO REGOLATORE GENERALE COMUNALE VIGENTE – VARIANTE PARZIALE N.18 AI SENSI DEL VII COMMA, ART.17 L.R.56/77 E S.M.I. – CONTRODEDUZIONE ALL’OSSERVAZIONE PERVENUTA ED APPROVAZIONE PROGETTO DEFINITIVO.
  4. ORDINE DEL GIORNO CONCERNENTE LE POLITICHE DI CONTRASTO ALLA FLAVESCENZA DELLA VITE.
  5. ORDINE DEL GIORNO SU DIRETTA STREAMING DEL CONSIGLIO COMUNALE SUL SITO INTERNET DEL COMUNE.
  6. ORDINE DEL GIORNO SU DIRETTA STREAMING DEL CONSIGLIO COMUNALE SUL SITO INTERNET DEL COMUNE.
  7. ORDINE DEL GIORNO A TUTELA DEL MANTENIMENTO DEGLI SPORTELLI POSTALI DELLE FRAZIONI POGLIOLA E RIFREDDO.

 

Sono inoltre iscritte all’Ordine del Giorno le seguenti Interrogazioni:

  1. INTERROGAZIONE SU ISTITUZIONE DELL’UFFICIO DI STAFF DEL SINDACO.
  2. INTERROGAZIONE SUGLI IMPEGNI ASSUNTI DALL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE PER OSPITARE IL TORINO CALCIO.
  3. INTERROGAZIONE SU LA POSSIBILE CHIUSURA DEGLI UFFICI POSTALI DI POGLIOLA E RIFREDDO.
  4. INTERROGAZIONE IN MERITO ALLA Z.T.L. ISTITUITA SULLA PIAZZA MAGGIORE DI MONDOVI’.
  5. INTERROGAZIONE SUI LAVORI ALLO STADIO “PIERO GASCO” E SUL RITIRO DEL TORINO CALCIO.
  6. INTERROGAZIONE SUL BANDO DI GARA EUROPEO SUL POLO SCOLASTICO.
  7. INTERROGAZIONE SULLA SISTEMAZIONE DI AUTOVELOX FISSI.

Sono presenti due Ordini dello Giorno sulla diretta streaming del Consiglio Comunale perchè il primo è quello che abbiamo presentato noi con gli altri consiglieri di minoranza, il secondo invece è stato depositato ieri dai Consiglieri del Popolo della Granda, uguale identico al nostro, ma senza la considerazione “I costi di tale operazione sono irrisori”. Che approvino il nostro, il loro, o tutt’e due poco male, l’importante è che i cittadini abbiamo accesso alle dirette del Consiglio Comunale!

Le interrogazioni che abbiamo presentato noi sono quelle su ISTITUZIONE DELL’UFFICIO DI STAFF DEL SINDACO e SUI LAVORI ALLO STADIO “PIERO GASCO” E SUL RITIRO DEL TORINO CALCIO.